Sunday, 24 October 2021

Concorso Agenzia delle entrate per 300 aspiranti nuovi dirigenti. Mentre saranno circa 1.500 i posti riservati ai cosiddetti quadri intermedi, le poer (posizioni organizzative di elevata responsabilità).

l giorno in cui la sentenza della corte costituzionale (37/2015), che ha dichiarato illegittimi i conferimenti di incarichi dirigenziali a oltre 800 funzionari dell'Agenzia, spegne tre candeline, arriva al ministero della funzione pubblica il bando sul concorso per l'accesso alle posizioni dirigenziali predisposto dal ministero dell'economia.

I tempi sono ristretti. Se il ministero della funzione pubblica darà il via libera entro pochi giorni l'Agenzia potrà far partire le procedure entro giugno e nonostante questa tabella di marcia potrà non chiuderà le procedure concorsuali entro l'anno. A dicembre sono in scadenza funzionari a cui sono stati affidati incarichi (Pot, posizion organizzative territoriali) proprio in attesa dell'indizione del concorso.

Sulla base del numero delle domande che saranno presentate si deciderà se far precedere le prove di esame da una prova preselettiva con quiz.

L'Agenzia sfruttando la novità introdotta con la riorganizzazione dei livelli centrali (entrata in vigore il 21 febbraio 2018), sceglie la strada di potenziare la figura dei quadro intermedio.

Discorso diverso per i livelli più alti. Nel prossimo anno è prevista la fuoriuscita di circa 100 dirigenti sui 200 attualmente in organico, che andranno via in pensione. A quel punto anche per effetto delle riduzioni di organico delle posizioni dirigenziali per privilegiare le figure dei quadri intermedi si va verso l'individuazione di circa 300 nuovi posti da dirigente. Paolo Boiano di Dirstat non manca di criticare lo stallo del concorso dirigenti dell'Agenzia evidenziando con una nota della sua sigla che: «non basta avere introdotto il metodo dell'interpello in sostituzione dell'abusato criterio dell'intuitu personae per la sola ragione che l'uno e l'altro continuano a confliggere col dettato costituzionale ribadito dalla Consulta».

Pin It